Fondazione Napoli Novantanove
 

Eventi

17 marzo 2017 Reggio Calabria, Teatro Zanotti Bianco ore 10:00

Presentazione del progetto e Cerimonia di affido dei monumenti adottati Città Metropolitana di Reggio Calabria

17/3/2017

 

 

Comunicato Stampa           

       Le scuole adottano i monumenti della  nostra Italia

17 marzo 2017, ore 10

Reggio Calabria, Teatro Zanotti Bianco al Cipresseto

Città Metropolitana di Reggio Calabria


Cerimonia di affido dei monumenti adottati e presentazione del progetto 

 

Nell’incontro a Roma il 28 ottobre scorso in Campidoglio, la scuola di Reggio Calabria, il Convitto Nazionale di Stato T. Campanella, è stata premiata con la Medaglia d’argento per il lavoro sul monumento adottato la vittoria alata di F. Jerace  e in quella occasione abbiamo annunciato il lancio delle “cerimonie di affido dei monumenti” nei nuovi Comuni che, anche grazie alla collaborazione con l’ANCI, sono entrati a far parte della Rete Nazionale La Scuola adotta un monumento.®

La cerimonia del 17 marzo prevede la proiezione dei 10 video realizzati per il Concorso dalle  scuole di Reggio Calabria, a partire da quello premiato, e poi la consegna di “affido” dei monumenti che hanno adottato da parte del Sindaco: 

-       Convitto Nazionale di Stato T. Campanella, la vittoria alata di F. Jerace

-       Convitto Nazionale di Stato T. Campanella  Le mura greche

-       I.C. Falcomatà – Archi  Chiesa di Sant’Antonio Abate

-       I.C. Radice – Alighieri Monumento  ai  caduti   della  Prima  Guerra  Mondiale

-       I.T.I.S. Panella – Vallauri Le terme romane

-       I.I.S. A. Righi L’arco Vitrioli e la Villa Umberto I

-       I.C. “Orazio Lazzarino” Gallico Gli antichi mulini idraulici lungo il torrente Gallico

-       I.C. Galileo Galilei – Pascoli  Castello Aragonese

-       Liceo Scientifico A. Volta     La Via Marina di Reggio Calabria

-       Liceo Sc. Umane e Linguistico  T. Gulli  Chiesa della Graziella – Via Sbarre

Chiusura con la lettura delle adozioni delle 6 scuole della Provincia:

-           Brancaleone, I.C. Brancaleone Africo, Cappella gentilizia intitolata a San Pietro Apostolo       -       Campo Calabro, I.C. Campo Calabro – San Roberto, Fontana Vecchia di Campo Calabro
-         
Cittanova, C. Chitti Cittanova, La Villa Comunale "Carlo Ruggiero"

-           Locri, I.C. De Amicis – Maresca, Monumento ai Cinque Martiri

-           Locri, Liceo scientifico Zaleuco, Area archeologica della Villa Romana in C/da Palazzi di Casignana

-           Marina di Gioiosa Ionica, I.C. Marina di Gioiosa Jonica, la Chiesa Parrocchiale di San Nicola di Bari (detta anche Chiesa Matrice)

 

Tutti i lavori sono inseriti  nell’Atlante dei Monumenti Adottati www.atlantemonumentiadottati.it, un vero e proprio ATLANTE virtuale che illustra i primi 700 monumenti, scelti, studiati, raccontati e amati da 18.000 studenti italiani.E così chiese, palazzi, castelli, piazze, fontane, monumenti ai caduti, biblioteche, musei, parchi, fiumi, canali, strade, ponti, sentieri, grotte, alberi, spiagge, baie, torri, siti archeologici, edicole votive, ….. sono diventati oggetto di conoscenza e amore. I ragazzi, uscendo dalle mura scolastiche, hanno incontrato il loro mondo e hanno deciso di prendersene cura adottandolo.       In considerazione del successo straordinario del Concorso 2015-2016, che ha visto la partecipazione di 700 scuole di 350 comuni delle  20 regioni, d’intesa con il MIUR e il MIBACT, abbiamo lanciato per l’anno 2016-2017, un nuovo Bando che, partendo da Le scuole adottano i monumenti della nostra Italia e dall’Atlante con i loro lavori, vada ad arricchirlo e a costruire l’Archivio nazionale dei Monumenti adottati dalle scuole italiane.

Un Archivio speciale perché costruito da questo che è un vero e proprio esperimento di didattica dei beni culturali attraverso il lavoro in classe e sul campo di migliaia di studenti e docenti impegnati con passione nel progetto.

Intervengono

Il Sindaco Giuseppe Falcomatà

 

Anna Nucera, Assessore alla Pubblica Istruzione

 

Irene Vittoria Calabrò, Assessore al Patrimonio artistico

 

Franco Arcidiaco, Delegato alla cultura

 

Mirella Stampa Barracco, Fondazione Napoli Novantanove

 

Qualche scatto della Cerimonia di Affido dei monumenti